Nation
Nickname
Password
e-mail
Language
contact
Mail ufficile: staff@warwide.com
Si ringrazia:
Per la programazione PoP.
sito:Il Capriccio Online.
Per la grafica Ahriman Chaos.
sito:Ahriman Chaos Stile.
Per il tutorial kurt e Nikito.
Per il forum del game Gigaman.
Per il forum beta e pagina facebook Pikkio la Lince del Nord.
sito:Stickman Games.
Per la pagina Wikipedia e Twitter FORZATOROALE.

Si fa un caloroso rigraziamento alla comunità di warwide che ha contribuito alla rinascita del gioco.

Sviluppatori:

- Attuale idieatore e sviluppatore Gianluca Nesta (-PoP- anno 2011/2012)

- Idieatore e sviluppatore dal 2006 al 2010 Paolo Ardoino
News
Riapertura giorno Settembre 29 2011 ore 7.40 pm.
Finalmente il gioco riapre, migliorato e rifinito.
"A differenza degli altri browsergame, su WarWide anche l'ultimo iscritto può diventare subito forte e scalare la vetta della classifica in breve tempo"
ISCRIVITI ORA, il tuo Impero ti sta aspettando!


WarWide è un browsergame online gratuito di tipo strategico/militare ambientato nel mondo reale che oppone migliaia di giocatori, ognuno dei quali e' Imperatore di un gruppo di citta' ed ha, come obiettivo primario, l'espansione dei propri domini sottraendo territori e risorse al nemico.

L'elemento innovativo, che distingue WarWide da altri browser game, consiste nella fedele mappa geografica della Terra, perfettamente integrata nel gioco: i giocatori possono interagire con essa, muovervi eserciti, flotte e risorse, battagliare per ogni lembo di terra od oceano conquistabile, tendere agguati ai nemici e correre in soccorso agli alleati.
Ancora, può essere costruita una grande varietà di edifici, possono essere sviluppate le piu' svariate tecnologie ed unità militari leggere e pesanti, di terra, di mare e di aria, offrendo cosi' molte varianti e longevità al gioco.

Ogni caratteristica del gioco, in particolare quelle inerenti l'ambientazione militare, sono studiate per essere quanto più possibile fedeli alla realtà.

L'Equilibrio si ruppe...
a lungo e' bruciata la Nostra Terra... innumerevoli albe e tramonti, giorni e notti, si susseguivano indistinguibili nell'inferno artificiale di guerre e morte.
Il sole era oscurato da nubi tinte del sangue di genti spazzate via dalla furia della stupidita' umana degenerata in un frammento insignificante di tempo.
Nessun uomo, definizione poco consona ad una condizione di barbarie non molto dissimile alla ferocia delle belve, osava rammentare il profumo di una felicita' ormai scomparsa da quell'era di rabbiosa paura il cui lezzo ricopriva ogni landa sino al piu' recondito lembo di terra.
Gli eserciti delle grandi Nazioni vennero annientati dalla loro stessa gloriosa e venerata tecnologia, armi dal devastante potere distruttivo ridussero in cenere ogni citta' lasciando solo un effimero ricordo della magnificienza costruita in cinquemila anni di Storia. Innumerevoli pire lambivano fiammeggianti le stelle, alimentate da sterminate schiere di cadaveri ... un disperato ed inutile tentativo di scongiurare contagi e pestilenze.
Etica? Filosofia? Uguaglianza? Diritti? ... tutti termini privi di significato nell'oblio dell'immensa inettitudine umana. Solo le Fedi rimasero immutate nei cuori di coloro che ancora osavano sperare.

Ora il tempo della Rinascita e' ormai giunto. Preparati Imperator a ridar vigore alle tue genti, ascolta il ruggito di forza del tuo popolo pronto a risalire la china della gloria.